A TESTA ALTA. “Non sono una strega cattiva, spero che qualcuno ci aiuti”. La delusione di Silvia, lavoratrice nel settore scommesse in Piemonte

A testa alta Silvia, lavoratrice nel settore delle scommesse, sfoga la sua delusione per il disinteresse della politica. “Mi chiamo Silvia, vivo in Piemonte, ho 41 anni, due bambini e da 18 anni lavoro nell’ambito delle scommesse legali. Sono a casa dall’8 marzo e non so fino a quanto ci resterò e non so neanche […]

source: https://www.jamma.tv

Powered by WPeMatico